Regionali in Friuli Venezia Giulia: risultati attesi anche nei tavoli politici molisani

L’ attesa è sì del centrodestra a cui tocca confermare il presidente Fedriga ma anche del centrosinistra per capire fino a che punto funziona l’alleanza PD Cinque Stelle senza l’appoggio del Terzo Polo di Renzi e Calenda

di Viviana Pizzi

Termineranno oggi alle 15 le operazioni di voto riguardanti le elezioni regionali del Friuli Venezia Giulia. Sono iniziate ieri 2 aprile alle 7. Subito dopo ci saranno gli spogli per conoscere il nome del nuovo presidente della Regione a statuto speciale.

Un risultato molto atteso anche dalle coalizioni molisane. Soprattutto dal centrosinistra che ai confini con la Slovenia va unito ma senza terzo polo. In Molise le cose potrebbero andare diversamente ma i giochi non sono ancora chiusi.

Sono 1.109.395 gli elettori chiamati al voto.

Negli stessi orari di apertura dei seggi – ricorda il Servizio elettorale – sono aperti anche gli Uffici comunali competenti per il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati in caso di deterioramento, smarrimento o furto dell’originale.

Per Palazzo del Lloyd la sfida è a quattro: a contendersi la carica di presidente del Fvg saranno Giorgia Tripoli, (sostenuta dai partiti antisistema), Alessandro Maran (Terzo Polo), Massimiliano Fedriga (centrodestra) e Massimo Moretuzzo (centrosinistra).

Il nuovo Consiglio sarà composto da 48 consiglieri. Ne faranno parte il presidente eletto e il primo candidato presidente non eletto. Gli altri 46 seggi saranno distribuiti con metodo proporzionale tra le 5 circoscrizioni. Oltre che per le regionali (scheda azzurra), in 24 comuni del Fvg, tra cui Udine, si vota anche per l’elezione del sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale. Sono circa 212 mila gli elettori coinvolti dalla doppia consultazione. In questi comuni lo spoglio delle schede per le amministrative (scheda arancione) inizierà quando sarà ultimato quello delle regionali.

I 1.360 seggi elettorali dei 215 comuni del Friuli Venezia Giulia sono stati regolarmente costituiti ieri alle 16. Lo comunica il Servizio elettorale della Regione Fvg.