Toma Vs Gemelli: fumata nera in Prefettura

Scritto da


Non sembra terminare, almeno per oggi, la battaglia tra Toma e Gemelli Molise. Nonostante il tentativo di conciliazione sia arrivato davanti alla Prefetta di Campobasso Michela Lattarulo, che in seguito ha incontrato anche i sindacati per il pagamento delle spettanze dei dipendenti.

Da un lato il responsabile del Gemelli Stefano Petracca che definisce insufficienti i tetti di spesa fissati dal Commissario Toma. Dall’ altro lo stesso Toma che invita a firmare i contratti così come sono. E come ha sentenziato lo stesso Tar nella recente sentenza relativa alla sospensione delle prestazioni.
Questa mattina si è quindi verificato un muro contro muro che lascia aperte tutte le questioni, a partire dal futuro di radioterapia e del personale della struttura privata.

Toma ha poi sostenuto di dover tener conto anche e soprattutto della salvaguardia della sanità pubblica.


Ha chiesto inoltre di avere a disposizione dati oggettivi che possano fotografare effettivamente il fabbisogno per quello che riguarda in via principale le prestazioni di radioterapia erogate dalla struttura privata. A tal fine ha chiesto che i dati vengano acclarati e certificati da un soggetto terzo, ovvero dall’Agenas, l’agenzia nazionale che fa da supporto ai servizi sanitari regionali.