Cultura, la molisana Greta Rodan presidente dell’ associazione Art & publishing

Scritto da

La molisana Greta Rodan, poetessa e scrittrice, è stata eletta presidente dell’associazione Art & Publishing che è impegnata a sostenere chi voglia scrivere e produrre cultura e lo faccia con l’obiettivo di migliorare la società. 

La scelta dell’assemblea è caduta su Greta Rodan per l’impegno profuso nella realizzazione e promozione di alcune iniziative editoriali che hanno avuto al centro la lotta contro la violenza sulle donne, contribuendo alla costruzione di una casa per le donne a Brescia e la diffusione della cultura del rispetto e della felicità con l’associazione ALI, in Sicilia.

“Ho cominciato a collaborare con Art & Publishing per caso, attraverso i social. Ora mi è stato dato un onere che non ho fatto fatica ad accettare. Questa associazione ha portato e porta molti a dare nuovamente importanza alla scrittura, alle esibizioni pubbliche, alle rappresentazioni, per sensibilizzare tutti noi, sulle questioni aperte che non sono della società, ma del nostro quotidiano.’

Art&Publishing è oggi presente a Roma, nel Molise e in Sicilia. ‘Uno dei miei compiti sarà quello di sviluppare l’associazione nelle altre regioni. Questa volta, Isernia sarà il centro d’Italia per un’iniziativa culturale che aiuterà ragazzi e appassionati a partecipare tutti insieme allo sviluppo della libertà e della sicurezza, attraverso la parola.’

Ogni anno Art&Publishing realizza campagne di sensibilizzazione su vari temi, a cominciare dalla condizione femminile e dei minori. ‘Il nostro obiettivo è che la letteratura possa essere e tornare ad essere il “fenomeno di massa” che in un passato non troppo lontano era quello del libro in treno, della poesia della buona lettura. La parola è la base del pensiero. Sapere che il Molise possa essere al centro di questa ambizione è una delle ragioni che mi ha spinto ad impegnarmi e a curare i primi due titoli che vedranno la luce entro settembre. La libertà è frutto dell’impegno. La nostra sfida è di coniugarla anche con la leggerezza e il piacere.’