Comunali, centrosinistra spaccato anche a Venafro: la sfida più accreditata è Ricci Bianchi

Scritto da

Continuiamo nel viaggio per le elezioni comunali del 14 e 15 maggio. Oggi ci occuperemo di Venafro, il comune più popoloso al voto ed importante perché direttamente coinvolto nella gestione della sanità, vista la presenza del Santissimo Rosario sul territorio. Qualora il sindaco attuale Alfredo Ricci non dovesse essere rieletto si andrebbe al voto anche per rinnovare l’ amministrazione provinciale di Isernia, che lui presiede.

Ma vediamo nel dettaglio chi sono i candidati

VENAFRO

Candidato sindaco Anna Ferreri – Cambiamenti per Venafro

Candidati consiglieri

Armando Antonelli

Enrico Antonelli

Chiara Bagari

Paolo Bianchi

Gennaro Casolaro

Marcello Celentano

Alessandra Di Nardo

Enza Greco

Fabio Iannucci

Annamaria Mancini

Ombretta Pollice

Maurizio Silvestri

Alessandra Troise

Candidato sindaco Luigi Viscione

Candidati consiglieri

Giuseppe Notte

Susanna Valentino

Vittoria Lucenteforte

Antonella Colarusso

Greta Giannini

Veronica Maria Pirolli

Marco Palumbo (Paloma)

Nicandro Samprati

Domenico Zullo

Michele Pontone

Ivano Pascarella

Alessandro Renella

Giuseppe Esposito

Candidato sindaco Enzo Bianchi – Oggi venafro

Candidati consiglieri

Carmine Amoroso

Michela Mancone

Carmine Biasiello

Simone Martino

Marianna Bianco

Ernesto Cardarelli

Anna Mascio

Ivana Cappellari

Nicandro Forte

Guido Cimino

Nicandro Ricamato

Gianfranco D’Andrea

Antonella De Benedictis

Anna Genovese

Giovanbattista Di Chiaro

Alessio Antonio Andreozzi

Candidato sindaco

Alfredo Ricci (sindaco uscente) – Insieme per Venafro

Candidati consiglieri

Anna Barile

Ilary Bucci

Antonella Cernera

Gian Marco Di Cicco

Monica Di Filippo

Aurelio Elcino

Fabio Falciglia

Dario Ottaviano

Marina Perna
Oscar Simeone

Massimiliano Terracciano

Fabrizio Tombolini

Angelamaria Tommasone

Giovanni Vaccone

Marco Valvona

Massimo Zullo

La vera sfida dovrebbe essere tra l’attuale primo cittadino e l’ex sindaco Enzo Bianchi. Gli altri candidati sono meno quotati. La notizia è però la stessa registrata a Larino. Neanche a Venafro c’è stato alcun accordo di campo largo tra PD e Movimento Cinque Stelle. Il primo partito è spaccato tra le liste di Luigi Viscione e Anna Ferreri. In quest’ ultima è candidato anche il coordinatore cittadino di Italia Viva Fabio Iannucci.

E i pentastellati? Nessun militante ufficiale prende parte alla competizione.

Oltre Larino quindi, nessun centrosinistra nemmeno a Venafro. Paese dove si lascia completamente il campo a una sfida interna a un centrodestra anch’ esso spaccato in due tronconi.