Trasporti, lo dice il Tar: la Regione deve agire verso un’unica soluzione

Scritto da

Di Angelo Primiani

Notizia di poco fa è la sentenza del TAR Molise che annulla l’ennesima gara per il gestore unico dei trasporti accogliendo il ricorso da parte della società ATM.

Ancora un tentativo di mettere a gara il servizio di Trasporto pubblico molisano che salta per vizi formali rilevati dalla giustizia amministrativa. Ovviamente le motivazioni alla base di questa sentenza meritano di essere approfondite non appena verranno pubblicate.

Alla luce di tutto ciò, è sempre più evidente e concreta quale sia l’unica strada da percorrere per superare lo stallo, ormai decennale, e risolvere in via definitiva i problemi del settore del trasporto.

Questo che torno a ripetere oggi, è quanto abbiamo ribadito e portato in Aula ieri, nel Consiglio monotematico: la Regione deve immediatamente procedere alla pubblicazione di una manifestazione di interesse per creare un elenco di gestori a cui affidare i chilometri attualmente gestiti dalle ditte contrattualmente inadempienti.

È necessario stipulare nuovi contratti ponte e, nel frattempo, avviare tutte le procedure finalizzare alla costituzione di una azienda regionale per il trasporto pubblico, portando in Aula la legge entro massimo due settimane.

Dal canto nostro restiamo vigili e presenti fin da domani per discutere ed approvare una legge che metta in atto queste soluzioni concrete. Non c’è più tempo da perdere ma serve agire immediatamente! E noi ci siamo per appoggiare l’unica soluzione percorribile.