Sostituzione di Vigliardi a Isernia, il consiglio regionale approva la mozione di revoca dell’atto

Scritto da

Il Consiglio regionale nella seduta di questa oggi ha approvato all’unanimità la mozione, presentata dai Consiglieri Greco, Fontana e De Chirico avente ad oggetto: “Revoca atti D.G. ASReM del 28/02/2023 – Mozione”.
Ha illustrato la mozione all’Aula il primo firmatario Greco, sono seguiti gli interventi dei Consiglieri Calenda, Fanelli, Cefaratti.
Con l’atto di indirizzo il Consiglio prende atto che il Direttore generale dell’ASReM, in data 28 febbraio 2023, ha adottato atti incidenti sull’organizzazione sanitaria regionale, nonostante lo stesso cessasse le proprie funzioni. In particolare sono stati adottati 34 provvedimenti che, tuttavia, potevano essere adottati successivamente non ricorrendo per molti di loro il carattere di urgenza. Pertanto, l’Assise chiede al Presidente della Giunta regionale, nella qualità di Commissario ad acta per il rientro dal deficit sanitario, mediante interlocuzione con l’attuale DG dell’ASReM facente funzione, dott.ssa Gollo, affinché si adottino i procedimenti di revoca e/o annullamento in autotutela dei suindicati atti e più precisamente i provvedimenti DG dal 251 al 285 del 28/02/2023.
(ms)