Oss e ospedale Veneziale, Testa ( PC) : sanità e lavoro per cambiare il Molise

Scritto da

Anche una delegazione del Partito Comunista del Molise con il segretario Michele Testa era presente, questa mattina, al presidio per la tutela degli Oss precari a cui l’ Asrem non ha rinnovato il contratto dopo l’ emergenza pandemica.

Con loro anche gli utenti dell’ospedale Veneziale di Isernia capeggiati da Emilio Izzo che chiedono a Asrem e Università il reintegro di Vigliardi.

“Siamo vicini alle lavoratrici e ai lavoratori che non hanno visto il rinnovo del contratto- dichiara il segretario Testa- non è pensabile utilizzare forza lavoro precaria quando l’ emergenza Covid era pericolosa per il contagio e ora che l’ emergenza è passata si mandano a casa lavoratori che hanno messo a rischio la salute per il bene comune. Siamo vicini anche agli isernini che meritano una sanità pubblica di qualità con un ospedale che funziona”.

Aderiamo convintamente ad ogni forma di protesta che seguirà quella appena svolta a Campobasso. Sanità e lavoro sono le basi per un cambiamento reale della nostra regione.