Monotematico sul Gemelli, passano le linee Cefaratti – 5 stelle: assente al voto la maggioranza di riferimento Toma

Scritto da

Nel corso della seduta monotematica di questa mattina del Consiglio regionale, richiesta dai Consiglieri Cefaratti, Fanelli, Romagnuolo, Iorio, Micone e Facciolla per discutere dell’argomento, “Prospettive future della struttura Gemelli Molise”, l’Assise legislativa ha approvato all’unanimità dei presenti, così come emendato, un ordine del giorno presentato dal Consigliere Gianluca Cefaratti avente ad oggetto: Decreto del Commissario ad acta per l’attuazione del Piano di rientro dai disavanzi del settore sanitario n. 2 del 26 gennaio 2023. Livelli massimi di finanziamento per l’acquisto di prestazioni sanitarie. Budget specialistici radioterapia (Branca 24) Gemelli Molise”.

Con l’atto di indirizzo approvato il Consiglio regionale prende atto che:

• in data 26.01.2023 il Commissario ad Acta, per l’attuazione del Piano di rientro dai

disavanzi del settore sanitario, ha emanato il DCA n.2 avente ad oggetto “Definizione dei livelli massimi di finanziamento per l’acquisto di prestazioni sanitarie, di assistenza ospedaliera e specialistica ambulatoriale, erogabili dagli operatori privati accreditati con il Servizio Sanitario Regionale, per l’anno 2023”;

• il tetto di spesa complessivo definitivo per l’anno 2023 è pari a € 100.190.339,00 per prestazioni regionali ed extraregionali;

• ad oggi le strutture pubbliche regionali non sono in grado di erogare le prestazioni specialistiche di radioterapia;

• il tetto di spesa complessivo per l’anno 2022 era pari a complessivi € 102.090.781,00.

L’Assise rileva, poi, che la previsione del DCS n.2/2023, per quanto concerne il budget assegnato a Gemelli Molise, per l’assistenza specialistica radioterapica (Branca 24), esso è pari a complessivi € 3.000.000,00 di cui € 2.700.000,00 per i residenti nella regione Molise, ed € 300.000,00 per i pazienti provenienti da altre regioni. Si evidenzia, inoltre, che il taglio complessivo rispetto all’annualità 2022, di cui al DCA 25/2022, pubblicato il 27.10.2022 per la Branca 24, è pari a € 2.666.300,00, dei quali € 1.800.000,00 per l’assistenza specialistica a pazienti molisani e € 860.300,00 per i pazienti residenti in regioni differenti dal Molise.

Pertanto il Consiglio regionale, ritenuto che tali tagli nell’assistenza specialistica per radioterapia (Branca 24) sono assolutamente ingiustificati e mettono a repentaglio il diritto alla salute dei cittadini molisani e, più in generale, di tutti coloro che hanno necessità di ricorrere a cure radioterapiche presso il Gemelli Molise, impegna il Presidente della Regione Molise, nella sua qualità di Commissario ad acta a revisionare il budget assegnato a Gemelli Molise per l’assistenza specialistica radioterapica “Branca 24”, nelle more dell’adozione di un nuovo nomenclatore tariffario al fine di tener conto dell’evoluzione clinica e tecnologica, assicurando, nel contempo, la continuità del servizio per i malati oncologici.

Assente dall’aula l’intera maggioranza che fa ancora riferimento a Donato Toma. A votare sono stati in 12.